Italy

Change country

Question Value
1. Is there a ban on donations from foreign interests to political parties?
  • CodeNo
  • Comment

    The same rules that regulate other kinds of donations shall apply to donations from foreign interests too

  • Source

    p.8 "33. There are no limits on contributions from foreign entities"

    Source: GRECO (2012) Evaluation Report on Italy: Transparency of Party Funding, (theme II). GRECO third evaluation round, Strasbourg March 2012.

2. Is there a ban on donations from foreign interests to candidates?
  • CodeNo
  • Comment

    Donations from foreign interests to candidates are regulated as donations of any other type.

  • Source

    p.8 "33. There are no limits on contributions from foreign entities."

    Source: GRECO (2012) Evaluation Report on Italy Transparency of Party Funding (theme II). GRECO third evaluation round, Strasbourg, March 2012.

3. Is there a ban on corporate donations to political parties?
  • CodeNo
  • Comment

    Donations from corporations and companies are allowed

  • Source

    "Subjects different from physical persons cannot contribute to political parties with donations in cash or in kind that exceed the amount of €100000 in one year"

    Source: Article 8, Law n°13 21 February, "recante abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore", 2014

4. Is there a ban on corporate donations to candidates?
  • CodeNo
  • Comment

    Donations to candidates from legal persons are not banned, but some specific conditions apply

  • Source

    "any corporate donation must be approved by the management body of the relevant legal entity and properly entered in the company’s financial statements"

    Source: GRECO (2012) Evaluation report for Italy, Transparency on political party funding (theme II). GRECO, third evaluation round, Strasbourg, March 2012, pag.8

    "In the case of donations of any kind [...] higher than €5000, the donor and the recipient shall sign a joint declaration, in the shape of a unique document, that must be submitted to the President of the Chamber of Deputy. For what concerns electoral campaining, donations received by candidates can be notified through self-certification"

    Source: Art.4  Law n°659, 18 December 1981, and following modification.

5. Is there a ban on donations from Trade Unions to political parties?
  • CodeNo
  • Comment
  • Source

    "There are no particular restrictions on contributions from non-profit organisations, such as employees’ unions or employers’ organisations, religious institutions, political organisations, etc."

    Source: GRECO (2012) Evaluation report on italy. Transparency on party funding (theme II). GRECO third evaluation round, Strasbourg, March 2012.

6. Is there a ban on donations from Trade Unions to candidates?
  • CodeNo
  • Comment
  • Source

    "There are no particular restrictions on contributions from non-profit organisations, such as employees’ unions or employers’ organisations, religious institutions, political organisations, etc."

    Source: GRECO (2012) Evaluation report on italy. Transparency on party funding (theme II). GRECO third evaluation round, Strasbourg, March 2012.

7. Is there a ban on anonymous donations to political parties?
  • CodeYes, above certain threshold
  • Comment

    Donors' identity shall be always recorded by the party who receive the donation. However, political parties should disclose it only for donations overcoming € 5000.

  • Source
    "The authorities now report that Article 9, Paragraph 23 c) of Law 96/2012, which introduced Paragraph 10bis in Article 8 of Law 2/1997 provides that “in the case of donations of any amount, the identity of the donor shall be recorded” in the accounts of political parties."
    Source: GRECO (2016) Second Compliance Report on Italy. transparency on party funding (theme ii). GRECO third evaluation round, Strasbourg, December 2016.
8. Is there a ban on anonymous donations to candidates?
  • CodeYes
  • Comment
  • Source

    "With respect to election candidates, the authorities state that Law 515/1993 provides that all candidates, whether they are elected or not, through their electoral agent, are required to compile all transactions relating to their campaign, i.e. contributions and services received from all sources, as well as expenses. They then have to submit this declaration to the Regional Electoral Guarantee Board, which is in charge of disclosing it to the public. The authorities therefore state that anonymous donations to both parties and election candidates, whether elected or not, are illegal in Italy"

    Source: GRECO (2016) Second compliance report on Italy, transparency on party funding (theme II). GRECO third evaluation round, Strasbourg, December 2016.

9. Is there a ban on donations from corporations with government contracts to political parties?
  • CodeYes
  • Comment
  • Source

    donations from companies that are publicly held or have a public sharing of greater than 20% are forbidden

    Source: GRECO (2012) Evaluation Report on Italy, Transparency of Political Party Funding (Theme II). Greco Third Evaluation Report, Strasbourg 23 March 2012, pag 8

10. Is there a ban on donations from corporations with government contracts to candidates?
  • CodeYes
  • Comment
  • Source

    Art 7, 'Sono vietati i finanziamenti o i contributi, sotto qualsiasi forma e in qualsiasi modo erogati, da parte di organi della pubblica amministrazione di enti pubblici, di società con partecipazione di capitale pubblico superiore al 20 per cento o di società controllate da queste ultime, ferma restando la loro natura privatistica, a favore di partiti o loro articolazioni politico-organizzative e di gruppi parlamentari. 

    source: art 7, Legge 2 maggio 1974, n. 195 (as modified by law 6 Luglio n°96, 2012).

11. Is there a ban on donations from corporations with partial government ownership to political parties?
  • CodeYes
  • Comment
  • Source

    Art 7, 'Sono vietati i finanziamenti o i contributi, sotto qualsiasi forma e in qualsiasi modo erogati, da parte di organi della pubblica amministrazione di enti pubblici, di società con partecipazione di capitale pubblico superiore al 20 per cento o di società controllate da queste ultime, ferma restando la loro natura privatistica, a favore di partiti o loro articolazioni politico-organizzative e di gruppi parlamentari. 

    source: art 7, Legge 2 maggio 1974, n. 195 (as modified by law 6 Luglio n°96, 2012).

12. Is there a ban on donations from corporations with partial government ownership to candidates?
  • CodeYes
  • Comment

    Art 7, 'Sono vietati i finanziamenti o i contributi, sotto qualsiasi forma e in qualsiasi modo erogati, da parte di organi della pubblica amministrazione di enti pubblici, di società con partecipazione di capitale pubblico superiore al 20 per cento o di società controllate da queste ultime, ferma restando la loro natura privatistica, a favore di partiti o loro articolazioni politico-organizzative e di gruppi parlamentari. 

    source: art 7, Legge 2 maggio 1974, n. 195 (as modified by law 6 Luglio n°96, 2012).

  • Source
13. Is there a ban on the use of state resources in favour or against a political party or candidate?
  • CodeYes
  • Comment

    Public media must be neutral

  • Source

    1. Le emittenti radiotelevisive devono assicurare a tutti i soggetti politici con imparzialità ed equità l'accesso all'informazione e alla comunicazione politica.2. S'intende per comunicazione politica radiotelevisiva ai fini della presente legge la diffusione sui mezzi radiotelevisivi di programmi contenenti opinioni e valutazioni politiche. Alla comunicazione politica si applicano le disposizioni dei commi successivi. Esse non si applicano alla diffusione di notizie nei programmi di informazione...'

    Source: art 2.1,  Legge 22 Febbraio 2000, No. 28, (Disposizioni per la Parità di Accesso ai Mezzi di Informazione durante le Campagne Elettorali e Referendarie e per la Comunicazione Politica)

14. Is there a limit on the amount a donor can contribute to a political party during a non-election specific period?
  • CodeYes, for both natural and legal persons
  • Comment
  • Source

    "Donations from natural persons to an individual party, being them both in cash and in kind, executed directly or through intermediaries, cannot overcome the maximum amount of €100000 in one year, exception made for donations by reason of death"

    "Subjects different from natural persons cannot contribute to political parties with donations in cash or in kind that exceed the amount of €100000 in one year"

    Source: Article 10.7 and 10.8, Law n°13 21 February, "recante abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore", 2014

15. If there is a limit on the amount a donor can contribute to a political party during a non-election specific period, what is the limit?
  • Code € 100000
  • Comment
  • Source

    "Donations from natural persons to an individual party, being it both in cash and in kind, executed directly or through intermediaries, cannot overcome the maximum amount of €100000 in one year, exception made for donationsby reason of death"

    "Subjects different from natural persons cannot contribute to political parties with donations in cash or in kind that exceed the amount of €100000 in one year"

    Source: Article 10.7 and 10.8, Law n°13 21 February, "recante abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore", 2014

16. Is there a limit on the amount a donor can contribute to a political party during an election?
  • CodeNo
  • Comment

    There are no limits for contributions from both natural and legal persons in relation to election campaigns. The ordinary yearly limit applies.

  • Source

    "There are no limits on the amount/size/periodicity of private contributions that can be made to political parties/movements/candidates"

    Source: GRECO (2012) Evaluation report on italy. Transparency on party funding (theme II). GRECO third evaluation round, Strasbourg, March 2012.

    "Donations from natural persons to an individual party, being it both in cash and in kind, executed directly or through intermediaries, cannot overcome the maximum amount of €100000 in one year, exception made for donationsby reason of death"

    "Subjects different from natural persons cannot contribute to political parties with donations in cash or in kind that exceed the amount of €100000 in one year"

    Source: Article 10.7 and 10.8, Law n°13 21 February, "recante abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore", 2014

17. If there is a limit on the amount a donor can contribute to a political party during an election, what is the limit?
  • CodeNot applicable
  • Comment
  • Source
18. Is there a limit on the amount a donor can contribute to a candidate?
  • CodeYes, for both natural and legal persons
  • Comment

    The same limit valid for political parites applies to candidate too

  • Source

    Donations from natural persons to an individual party, being it both in cash and in kind, executed directly or through intermediaries, cannot overcome the maximum amount of €100000 in one year, exception made for donationsby reason of death"

    Source: Article 10.7 and 10.8, Law n°13 21 February, "recante abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore", 2014

19. If there is a limit on the amount a donor can contribute to a candidate, what is the limit?
  • Code € 100000
  • Comment
  • Source

    Donations from natural persons to an individual party, being it both in cash and in kind, executed directly or through intermediaries, cannot overcome the maximum amount of €100000 in one year, exception made for donationsby reason of death"

    Source: Article 10.7 and 10.8, Law n°13 21 February, "recante abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore", 2014

20. Is there a limit on the amount a candidate can contribute to their own election campaign?
  • CodeYes, donation limit for private persons apply
  • Comment

    candidates can contribute to their own campaign following the same rules that apply to natural persons.

  • Source

    "Donations from natural persons to an individual party, being it both in cash and in kind, executed directly or through intermediaries, cannot overcome the maximum amount of €100000 in one year, exception made for donationsby reason of death"

    Source: Article 10.7 and 10.8, Law n°13 21 February, "recante abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore", 2014

21. Is there a limit on in-kind donations to political parties?
  • CodeYes
  • Comment

    parties can receive in kind donations,but thier total value must respect the total amount that applies to all donations from both natural or legal persons (€100000)

  • Source

    7. Ciascuna persona fisica [o giuridica] non puo' effettuare erogazioni liberali in denaro o comunque corrispondere contributi in beni o servizi, sotto qualsiasi forma e in qualsiasi modo erogati, anche per interposta persona o per il tramite di societa' controllate, fatta eccezione per i lasciti mortis causa, in favore di un singolo partito politico per un valore complessivamente superiore a 100.000 euro annui.
    7-bis. Le erogazioni liberali di cui al presente articolo sono consentite a condizione che il versamento delle somme sia eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante gli altri sistemi di pagamento previsti dall'art. 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, o secondo ulteriori modalita' idonee a garantire la tracciabilita' dell'operazione e l'esatta identificazione soggettiva e reddituale del suo autore e a consentire all'amministrazione finanziaria lo svolgimento di efficaci controlli, che possono essere stabilite con regolamento da adottare con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze ai sensi dell'art. 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400.

    Source: Article 10.7 and 10.8, Law n°13 21 February, "recante abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore", 2014

22. Is there a limit on in-kind donations to candidates?
  • CodeYes
  • Comment
  • Source

    7. Ciascuna persona fisica [o giuridica] non puo' effettuare erogazioni liberali in denaro o comunque corrispondere contributi in beni o servizi, sotto qualsiasi forma e in qualsiasi modo erogati, anche per interposta persona o per il tramite di societa' controllate, fatta eccezione per i lasciti mortis causa, in favore di un singolo partito politico per un valore complessivamente superiore a 100.000 euro annui.
    7-bis. Le erogazioni liberali di cui al presente articolo sono consentite a condizione che il versamento delle somme sia eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante gli altri sistemi di pagamento previsti dall'art. 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, o secondo ulteriori modalita' idonee a garantire la tracciabilita' dell'operazione e l'esatta identificazione soggettiva e reddituale del suo autore e a consentire all'amministrazione finanziaria lo svolgimento di efficaci controlli, che possono essere stabilite con regolamento da adottare con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze ai sensi dell'art. 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400.

    Source: Article 10.7 and 10.8, Law n°13 21 February, "recante abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore", 2014

23. Is there a ban on political parties engaging in commercial activities?
  • CodeNo data
  • Comment
  • Source
24. Is there a ban on political parties taking loans in relation to election campaigns?
  • CodeNo
  • Comment
  • Source
25. Is there a ban on candidates taking loans in relation to election campaigns?
  • CodeNo data
  • Comment
  • Source
26. Is there a ban on donors to political parties/candidates participating in public tender/procurement processes?
  • CodeNo
  • Comment
  • Source
27. Are there provisions requiring donations to go through the banking system?
  • CodeYes
  • Comment
  • Source

    Le erogazioni liberali di cui al presente articolo sono consentite a condizione che il versamento delle somme sia eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante gli altri sistemi di pagamento previsti dall'articolo 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, o secondo ulteriori modalita' idonee a garantire la tracciabilita' dell'operazione e l'esatta identificazione soggettiva e reddituale del suo autore e a consentire all'amministrazione finanziaria lo svolgimento di efficaci controlli

    Source: art 10,7-bis, law-decree 28 deember, n°149,  2013, (as modified by law 21 February n°13, 2014

Question Value
28. Are there provisions for direct public funding to political parties?
  • CodeNo public funding available
  • Comment

    the direct funding of parties have been replaced by an indirect system of tax deduction on voluntary contributions to political parties

  • Source

    "The authorities of Italy report that with the adoption of the Decree-law no. 149/2013, (then converted in ordinary law n. 13/2014), the direct public funding to political parties will progressively decrease until 2017 when it will cease to exist"

    Source: GRECO (2014) Compliance report on Italy. Transparency on party funding. GRECO third evaluation round, Strasbourg, June 2014

29. What are the eligibility criteria for political parties to receive public funding?
  • CodeNot applicable
  • Comment
  • Source
30. What is the allocation calculation for political parties to receive public funding?
  • CodeNot applicable
  • Comment
  • Source
31. What are the provisions on 'ear marking' direct public funding to political parties (how it should be used)?
  • CodeNot applicable
  • Comment
  • Source
32. Are there provisions for free or subsidized access to media for political parties?
  • CodeYes
  • Comment

    Parties and political movements are entitled to free access to public media (TV and radio) when campaigning for elections and referenda. Political messages can also be distributed by local (private) broadcasters, which shall grant a 50 per cent discount on the regular prices applied to advertisement. Whenever private broadcasters grant political parties with free access to political communications, the state provides reimbursements for the costs incurred.

  • Source

    "1. radio and Tv broadcasters that offers free space for political communication can transmit self-managed (by parties) political messages. 2. The spreading of political messages is volluntary for private media, and compulsory for public media, which are also in charge of the realization of those abovementioned political messages, when requested by parties; 7. puclic media are allowed to broadcast self-managed free political messages only. Private media shall apply a 50 per cent discount on the price usually charged for the same time slots"

    Source: Law n°28, 22 February 2000 " disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie per la comunicazione politica"

33. What criteria determine allocation for free or subsidized access to media for political parties?
  • CodeEqual | Other
  • Comment

    Access to media is always divided in equal shares. In the case of election for a collegial body, all political subjects that hold at least one seat are eligible for the allocation of free media access. if not, a political subject shall present candidates' lists in constituencies that group at least the 25 per cent of the voters involved in the election (in the case of national election, this rule does not apply to regional parties or parties that represent linguistic minorities). in the case of referendum, free communication space is devided equally between those in favor and those against the referendum

  • Source

    "art. 2. La Commissione e l'Autorità, previa consultazione tra loro, e ciascuna nell'ambito della propria competenza, regolano il riparto degli spazi tra i soggetti politici secondo i seguenti criteri:

    a) per il tempo intercorrente tra la data di convocazione dei comizi elettorali e la data di presentazione delle candidature, gli spazi sono ripartiti tra i soggetti politici presenti nelle assemblee da rinnovare, nonchè tra quelli in esse non rappresentati purchè presenti nel Parlamento europeo o in uno dei due rami del Parlamento; b) per il tempo intercorrente tra la data di presentazione delle candidature e la data di chiusura della campagna elettorale, gli spazi sono ripartiti secondo il principio della pari opportunità tra le coalizioni e tra le liste in competizione che abbiano presentato candidature in collegi o circoscrizioni che interessino almeno un quarto degli elettori chiamati alla consultazione, fatta salva l'eventuale presenza di soggetti politici rappresentativi di minoranze linguistiche riconosciute, tenendo conto del sistema elettorale da applicare e dell'ambito territoriale di riferimento; c) per il tempo intercorrente tra la prima e la seconda votazione nel caso di ballottaggio, gli spazi sono ripartiti in modo uguale tra i due candidati ammessi; d) per il referendum, gli spazi sono ripartiti in misura uguale fra i favorevoli e i contrari al quesito referendario.

    Source: Law n°28, 22 February 2000 " disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie per la comunicazione politica"

34. Are there provisions for free or subsidized access to media for candidates?
  • CodeYes
  • Comment

    Candidates that qualifies for second ballot are granted with equal access to media during the time that preceedes the second round.

  • Source

    "Art.4.2.c., per il tempo intercorrente tra la prima e la seconda votazione nel caso di ballottaggio, gli spazi sono ripartiti in modo uguale tra i due candidati ammessi"

    Source: Law n°28, 22 February 2000, " disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie per la comunicazione politica"

35. Are there provisions for any other form of indirect public funding?
  • CodeYes
  • Comment

    Tax deductions is available for donations to political parties; moreover, natural persons can allocate the 2 per thousand of the 'IRPEF' (tax on the revenues of physical persons) to political parties (mechanism of funding that have replaced direct funding, since 2014). Free space is provided for campaign activities and events, and for posters during election campaigns. Parties are also granted with subsidized postal costs, and they are not charged for statutes' regitration fees

  • Source
    P 299, 'Municipal governments and local administrations in Belgium, France, Germany, Italy, the Netherlands and Spain offer free space for party posters during campaign periods'
    Source: Nassmacher, Karl-Heinz (2009) The funding of party competition. Political finance in 25 democracies, Baden-Baden, Nomos
     

    ART.11,1 " A decorrere dall'anno 2014, le erogazioni liberali in denaro effettuate dalle persone fisiche in favore dei partiti politici iscritti nella prima sezione del registro di cui all'art. 4 del presente decreto sono ammesse a detrazione per oneri, ai fini dell'imposta sul reddito delle persone fisiche disciplinata dal testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, alle condizioni stabilite dal comma 2 del presente articolo. L'agevolazione di cui al presente articolo si applica anche alle erogazioni in favore dei partiti o delle associazioni promotrici di partiti effettuate prima dell'iscrizione al registro ai sensi dell'art. 4 e dell'ammissione ai benefici ai sensi dell'art. 10, a condizione che entro la fine dell'esercizio tali partiti risultinO iscritti al registro e ammessi ai benefici. 2. Dall'imposta lorda sul reddito si detrae un importo delle erogazioni liberali di cui al comma 1, pari al 26 per cento per importi compresi tra 30 euro e 30.000 euro annui." Art. 12,1 "  A decorrere dall'anno finanziario 2014, con riferimento al precedente periodo d'imposta, ciascun contribuente puo' destinare il due per mille della propria imposta sul reddito delle persone fisiche a favore di un partito politico iscritto nella seconda sezione del registro di cui all'art. 4. [...]Il contribuente puo' indicare sulla scheda un solo partito politico cui destinare il due per mille. " "art. 12,6-bis.Per le spese relative alle comunicazioni individuali e al
    pubblico relative alle destinazioni di cui al comma 1, il partito politico usufruisce della tariffa postale di cui all'art. 17 della legge 10 dicembre 1993, n. 515. Tale tariffa puo' essere utilizzata unicamente nel mese di aprile di ciascun anno".

    Source: Law n°13, 21 February 2014, "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 28 dicembre 2013, n. 149, recante abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore"

    "Finally, campaign hoarding (billboards), as well as the use of public meeting rooms (e.g. schools, town halls), are provided free of charge by municipalities during election campaigns"

    Source: GRECO (2012) Evaluation Report on Italy: Transparency of Party Funding, (theme II). GRECO third evaluation round, Strasbourg March 2012.

     

36. Is the provision of direct public funding to political parties tied to gender equality among candidates?
  • CodeNo
  • Comment

    direct public funding has been reprealed in 2014. (see Q. 31 for other provisions adressing gender equality)

  • Source
37. Are there provisions for other financial advantages to encourage gender equality in political parties?
  • CodeYes, funds earmarked for gender activities
  • Comment

    Political parties must spend 10 per cent of the contribution they receive through the mechanism of tax deduction (see Q. 29) in activities aimed at fostering women' participation in politics .

  • Source

    "art.10,3. Ai partiti politici che non abbiano destinato una quota pari almeno al 10 per cento delle somme ad essi spettanti ai sensi dell'art. 12 ad iniziative volte ad accrescere la partecipazione attiva delle donne alla politica, la Commissione applica la sanzione amministrativa pecuniaria pari a (( un quinto )) delle somme ad essi spettanti ai sensi dell'art. 12"

    Source: Law n°13, 21 February 2014, "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 28 dicembre 2013, n. 149, recante abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore"

     

Question Value
38. Is there a ban on vote buying?
  • CodeYes
  • Comment

    There is a general ban of vote buying, and specific provisions to prevent and punish vote buying from criminal organizations (like mafia).

  • Source

    "art. 86.  chiunque, per ottenere, a proprio od altrui vantaggio, la firma per una dichiarazione di presentazione di candidatura, il voto elettorale o l'astensione, dà, offre o promette qualunque utilità ad uno o più elettori, o, per accordo con essi, ad altre persone, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da lire 3.000 a lire 20.000, anche quando l'utilità promessa sia stata dissimulata sotto il titolo di indennità pecuniaria data all'elettore per spese di viaggio o di soggiorno o di pagamento di cibi e bevande o rimunerazione sotto pretesto di spese o servizi elettorali. la stessa pena si applica all'elettore, che, per dare o negare la firma o il voto, ha accettato offerte o promesse o ha ricevuto denaro o altra utilità"

    Source: Decree of the President of the Republic (d.P.R.) n°570, 16 May 1960

    "art. 416-bis. [...]L'associazione è di tipo mafioso quando coloro che ne fanno parte si avvalgano della forza di intimidazione del vincolo associativo e della
    condizione di assoggettamento e di omertà che ne deriva per commettere delitti, per acquisire in modo diretto o indiretto la gestione o comunque il
    controllo di attività economiche, di concessioni, di autorizzazioni, appalti e servizi pubblici o per realizzare profitti o vantaggi ingiusti per sé o per
    altri, ovvero al fine di impedire od ostacolare il libero esercizio del voto o di procurare voti a sé o ad altri in occasione di consultazioni elettorali."

39. Are there limits on the amount a political party can spend?
  • CodeYes
  • Comment

    Limits apply to election campaigns at any level ( limits for European and local elections were introduced only in 2012, whereas national and regional election spending limits are in place since 1993)

  • Source

    'Election campaign spending in Italy is regulated by law 515/1993 (as amended), for both political parties and candidates. As for political parties, article 10 states that 'political parties cannot spend more than the amount corresponding to the multiplication of 1,00 euro times the total number of citizens of the Italian Republic who are registered for the election of the Chamber of Deputies and for the elections of the Senate of the Republic' (according to recent calculations, this amounts to 98 million euro per political party, approximately) (...) Law No. 96/2012 fixed the maximum amount for the electoral expenditures also for the European Parliament (1 EUR multiplied by the number of persons eligible to vote for the Chamber of Deputies) and Municipal Councils: in this case the maximum amount varies according to the size of the city/town and depending on the post the candidate runs for (whether mayor or city councilman); in addition, political parties are allowed to spend up to a maximum of 1 EUR multiplied by the number of persons eligible to vote for the Town Council.'

    Source: Electoral integrity project (2016) Money, Politics, Transparency. Country report:Italy.

40. If there are limits on the amount a political party can spend, what is the limit?
  • Code1 EUR times the number of citizens who are registered as voters in the constituencies where the parties have presented lists of candidates (for national parliament) | 1 EUR times the number of persons eligible to vote for the Chamber of Deputies (for European parliament) | 1 EUR multiplied by the number of persons eligible to vote for the Town Council (for municipial elections) | for others election, the maximum amount vaires according to the size of the town/city
  • Comment
  • Source
    "1. Le spese per la campagna elettorale di ciascun partito, movimento o lista che partecipa all'elezione, escluse quelle sostenute dai singoli candidati di cui al comma 2 dell'articolo 7, non possono superare la somma risultante dalla moltiplicazione dell'importo di euro 1,00 per il numero complessivo che si ricava sommando i totali dei cittadini della Repubblica iscritti nelle liste elettorali delle circoscrizioni o collegi per la Camera dei deputati e quelli iscritti nelle liste elettorali delle circoscrizioni o collegi per il Senato della Repubblica nelle quali e' presente con liste o candidati". )
    "1. Le spese per la campagna elettorale di ciascun partito, movimento o lista che partecipa all'elezione, escluse quelle sostenute dai singoli candidati di cui al comma 2 dell'articolo 7, non possono superare la somma risultante dalla moltiplicazione dell'importo di euro 1,00 per il numero complessivo che si ricava sommando i totali dei cittadini della Repubblica iscritti nelle liste elettorali delle circoscrizioni o collegi per la Camera dei deputati e quelli iscritti nelle liste elettorali delle circoscrizioni o collegi per il Senato della Repubblica nelle quali e' prese
    Art. 10.1. Le spese per la campagna elettorale di ciascun partito, movimento, lista o gruppo di candidati, che partecipa all'elezione, escluse quelle di cui al comma 2 dell'articolo 7, non possono super- are la somma risultante dalla moltiplicazione dell'importo di lire 200 per il numero complessivo degli abitanti delle circoscrizioni per la Camera dei deputati e dei collegi per il Senato della Repubblica nei quali e' presente rispettivamente con liste o con candidati.
     
    Source: Legge n°515, 10 Dicembre 1993 (and following amendments)
     
    Art. 14. 1. Le spese per la campagna elettorale di ciascun partito e movimento politico che partecipa alle elezioni dei membri del
    Parlamento europeo spettanti all'Italia non possono superare la somma risultante dalla moltiplicazione dell'importo di
    euro 1 per il numero dei cittadini della Repubblica iscritti nelle liste elettorali per l'elezione della Camera dei deputati."
     
    Source: Legge n°96, 6 Luglio 2012
     

     

41. Are there limits on the amount a candidate can spend?
  • CodeYes
  • Comment

    Spending limits refers only to election camapigns. There are different absolute limits according to different elections.

     

  • Source

    "pag. 9:  individual candidates: the fixed amount of 52,000 EUR for each constituency plus the result of the multiplication of 0.01 EUR by the number of citizens living in the constituencies for which the candidates stand ( for parliamentary elections); [...] As regard the single candidates the limit of expenditure is the sum of 38.802,85 EUR plus the product of the multiplication of 0.0061 EUR by the number of citizens living in the provincial constituency for which the candidates stand (for regional, provincial and municipial elections) 4. For candidates running in more than one provincial lists (multicandidature), the limit is equal to the highest one allowed for an individual candidature increased by 10%."

    Source: GRECO (2012) Evaluation Report on Italy. Transparency of Party Funding (theme II). GRECO third evaluation round, Strasbourg, March 2012

     

42. If there are limits on the amount a candidate can spend, what is the limit?
  • Code52,000 EUR + 0.001 EUR times the number of citizens living in the constituencies in which the candidate stands (parliamentary elections ) | 38.802,85 EUR + 0.0061 EUR times the number of citizens living in the provincial constituency for which the candidates stand (for regional, provincial and municipial elections)
  • Comment

    for Tuscany and Lazio, the coefficient to be multiplied and summed to the lump sum is 0.03 EUR  instead of 0.0061EUR

  • Source

    "art7.1:  Le  spese  per  la  campagna elettorale di ciascun candidato non possono  superare l'importo massimo derivante dalla somma della cifra fissa  di euro 52.000 per ogni circoscrizione o collegio elettorale e della  cifra  ulteriore  pari  al  prodotto  di  euro  0,01  per ogni cittadino  residente  nelle  circoscrizioni  o collegi elettorali nei quali il candidato si presenta"

    Source: Legge n°515, legge 10 Dicembre, 1993 (and following amendments).

    "art5.1: Le spese per la campagna elettorale di ciascun candidato alle elezioni regionali in una lista provinciale non possono superare l'importo massimo dato dalla cifra fissa pari a lire 60 milioni incrementato di una ulteriore cifra pari al prodotto di lire 10 per ogni cittadino residente nella circoscrizione. Per i candidati che si presentano nella lista regionale il limite delle spese per la campagna elettorale è pari a lire 60 milioni. Per coloro che si candidano in più liste provinciali le spese per la campagna elettorale non possono comunque superare l'importo più alto consentito per una candidatura aumentato del 10 per cento"

    Source: Legge 23 Febbraio 1995, n°43

     

     

     

     

43. Are there limits on the amount that third parties can spend on election campaign activities?
  • CodeNo data
  • Comment
  • Source
44. Are there limits on traditional media advertising spending in relation to election campaigns?
  • CodeNo
  • Comment

    there are no specific limits for spending on media services

  • Source
45. Are there limits on online media advertising spending in relation to election campaigns?
  • CodeNo
  • Comment

    there are no specific limits for spending on media services

  • Source
46. Do any other restrictions on online media advertisement (beyond limits) exist?
  • CodeNo
  • Comment
  • Source

Question Value
47. Do political parties have to report regularly on their finances?
  • CodeYes
  • Comment

    Parties must submit annual financial report and must publish them (once revised by an indipendent body) on their official website before the 15th of July

  • Source

    "art.9. 20: Nei siti internet dei partiti e dei movimenti politici, entro il 10 luglio di ogni anno, nonche' in un'apposita sezione del  sito internet della Camera dei deputati, dopo la verifica di cui al comma 5, sono pubblicati, anche in formato open data, il rendiconto di esercizio e i relativi allegati, nonche' la relazione della societa' di revisione e il verbale di approvazione del rendiconto di esercizio"

    Law n°96, 6 July, " Norme in materia di riduzione dei contributi pubblici in favore dei partiti e dei movimenti politici, nonche' misure per garantire la trasparenza e i controlli dei rendiconti dei medesimi" 2012

    "art 5.2: Entro il 15 luglio di ciascun anno, nei siti internet dei partiti politici sono pubblicati gli statuti dei partiti medesimi, dopo il controllo di conformita' di cui all'art. 4, comma 2, del presente decreto, nonche', dopo il controllo di regolarita' e conformita' di cui all'art. 9, comma 4, della legge 6 luglio 2012, n. 96, il rendiconto di esercizio corredato della relazione sulla gestione e della nota integrativa, la relazione del revisore o della societa' di revisione, ove prevista, nonche' il verbale di approvazione del rendiconto di esercizio da parte del competente organo del partito politico. Delle medesime pubblicazioni e' resa comunicazione ai Presidenti delle Camere e data evidenza nel sito internet ufficiale del Parlamento italiano"

    Source: Law n°13 21 February, "recante abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore", 2014

48. Do political parties have to report on their election campaign finances?
  • CodeYes
  • Comment

    political parties have to present financial reports in relations to electoral expenses

  • Source

    Il rappresentante legale o il tesoriere cui per statuto sia affidata autonomamente la gestione delle attività patrimoniali del partito o del movimento politico che ha usufruito dei contributi per le spese elettorali o ha partecipato alla ripartizione delle risorse di cui all'articolo 1 deve redigere il rendiconto di esercizio secondo il modello di cui all'allegato A.

    Source: art 8.1, Legge 2 gennaio 1997, n. 2, (as  modified by legge 6 luglio 2012, n. 96)

49. Do candidates have to report on their election campaign finances?
  • CodeYes
  • Comment

    Candidates have to report on their campaign finance. each candidates nominate a "mandatary" who is in charge of receiving donations and co-signing expenditure reports 

  • Source

    6. La dichiarazione [...] deve essere trasmessa entro tre mesi dalla proclamazione , oltre che al Presidente della Camera di appartenenza, al Collegio regionale di garanzia elettorale di cui all'articolo 13 che ne cura la pubblicita'. Oltre alle informazioni previste da tale legge, alla dichiarazione deve essere allegato un rendiconto relativo ai contributi e servizi ricevuti ed alle spese sostenute. Vanno analiticamente riportati, attraverso l'indicazione nominativa, anche mediante attestazione del solo candidato, i contributi e servizi provenienti dalle persone fisiche, se di importo o valore superiore ai 10 milioni di lire, e tutti i contributi e servizi di qualsiasi importo o valore provenienti da soggetti diversi. Vanno inoltre allegati gli estratti dei conti correnti bancario ed eventualmente postale utilizzati. Il rendiconto e' sottoscritto dal candidato e controfirmato dal mandatario, che ne certifica la veridicita' in relazione all'ammontare delle entrate.(7)(12)(17) ((20)) 7. Alla trasmissione al Collegio regionale di garanzia elettorale della dichiarazione di cui al comma 6 sono tenuti anche i candidati non eletti. Il periodo di tre mesi decorre dalla data dell'ultima proclamazione.

    source: art 7.6, legge 10 dicembre 1993, n. 515

50. Do third parties have to report on election campaign finances?
  • CodeNo data
  • Comment
  • Source
51. Is information in reports from political parties and/or candidates to be made public?
  • CodeYes
  • Comment

    Political parties must made all information public on their websites, including financial report. These are also published on the Parliament official website, and on the Official Gazette website

  • Source

    art. 5.1. I partiti politici assicurano la trasparenza e l'accesso alle informazioni relative al proprio assetto statutario, agli organi associativi, al funzionamento interno e ai bilanci,  compresi i rendiconti, anche mediante la realizzazione di un sito internet che rispetti i principi di elevata accessibilita' [...] art 5.2: Entro il 15 luglio di ciascun anno, nei siti internet dei partiti politici sono pubblicati gli statuti dei partiti medesimi, dopo il controllo di conformita' di cui all'art. 4, comma 2, del presente decreto, nonche', dopo il controllo di regolarita' e conformita' di cui all'art. 9, comma 4, della legge 6 luglio 2012, n. 96, il rendiconto di esercizio corredato della relazione sulla gestione e della nota integrativa, la relazione del revisore o della societa' di revisione, ove prevista, nonche' il verbale di approvazione del rendiconto di esercizio da parte del competente organo del partito politico. Delle medesime pubblicazioni e' resa comunicazione ai Presidenti delle Camere e data evidenza nel sito internet ufficiale del Parlamento italiano.

    Source: Law n°13 21 February, "recante abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore", 2014

52. Must reports from political parties and/or candidates reveal the identity of donors?
  • CodeYes
  • Comment

    political parties' financial reports must report the identity of donors. 

  • Source

    Le erogazioni liberali di cui al presente articolo sono consentite a condizione che il versamento delle somme sia eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante gli altri sistemi di pagamento previsti dall'articolo 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, o secondo ulteriori modalita' idonee a garantire la tracciabilita' dell'operazione e l'esatta identificazione soggettiva e reddituale del suo autore e a consentire all'amministrazione finanziaria lo svolgimento di efficaci controlli, che possono essere stabilite con regolamento da adottare con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze ai sensi dell'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400.

    Source: art. 10, 7-bis, Law 21 February n°13, 2014

53. Must reports from political parties and/or candidates include information on itemized income?
  • CodeYes
  • Comment

    Financial reports for both candidates and parties are fairly detailed, especially for what concerns different income items. On the spending side, spending items are less detailed

  • Source

    Il rappresentante legale o il tesoriere cui per statuto sia affidata autonomamente la gestione delle attività patrimoniali del partito o del movimento politico che ha usufruito dei contributi per le spese elettorali o ha partecipato alla ripartizione delle risorse di cui all'articolo 1 deve redigere il rendiconto di esercizio secondo il modello di cui all'allegato A. 

    Source: art 8,1, legge 2 gennaio n°2, 1997

54. Must reports from political parties and/or candidates include information on itemized spending?
  • CodeYes
  • Comment

    Financial reports for both candidates and parties are fairly detailed, especially for what concerns different income items. On the spending side, spending items are less detailed

  • Source

    Il rappresentante legale o il tesoriere cui per statuto sia affidata autonomamente la gestione delle attività patrimoniali del partito o del movimento politico che ha usufruito dei contributi per le spese elettorali o ha partecipato alla ripartizione delle risorse di cui all'articolo 1 deve redigere il rendiconto di esercizio secondo il modello di cui all'allegato A. 

    Source: art 8,1, legge 2 gennaio n°2, 1997

55. Which institution(s) receives financial reports from political parties and/or candidates?
  • CodeSpecial agency for political finance
  • Comment

    Commission for the guarantee of the political parties' statutes and for the transparency and the control of their accounts ( established in 2012)

  • Source

    'A legally independent authority monitoring political finance information was first established by law 96/2012 (art. 9). Under this law, "The Commission for transparency and control of the political parties and movements financial reports" is established. After the new political finance reform of February 2014, the Commission is renamed as "the Commission for the guarantee of the political parties' statutes and for the transparency and the control of their accounts" (law 13/2014, art. 4). The Commission should verify the conformity and regularity of party statutes and reports, in particular the proportionality between party expenditures and party incomes.The law also establishes the Commission's powers: The Commission controls the regularity and conformity of the political parties' and movements' balance sheets, as under law 2/1997 and under the norms established by the current regulation. Hence, the Commission verifies whether the political parties' financial statements comply with the law, but no investigation or audit powers are provided to this authority.

    Source: Money, Politics &Transparency project. Italy. 2016.

    Available at: http://data.moneypoliticstransparency.org/countries/IT/)

56. Which institution(s) is responsible for examining financial reports and/or investigating violations?
  • CodeSpecial agency for political finance
  • Comment

    The 'Commission for the guarantee of the statute and for the transparency of the political parties' balance sheets' has exclusive competence to control over the regularity and the conformity of parties' financial reports

  • Source

    I controlli sulla regolarita' e sulla conformita' alla legge del rendiconto di cui all'articolo 8 della legge 2 gennaio 1997, n. 2, e successive modificazioni, e dei relativi allegati, nonche' sull'ottemperanza agli obblighi di trasparenza e pubblicita' di cui al presente decreto, sono effettuati dalla Commissione. Nell'ambito del controllo, la Commissione invita i partiti a sanare eventuali irregolarita' o inottemperanze, con le modalita' e nei termini di cui ai commi 4, 5, 6 e 7 dell'articolo 9 della legge 6 luglio 2012, n. 96.

    Source: art 8,1 Law-decree 28 December, n°149, 2013 (as converted with modification by law 21 February, n°13,  2014)

57. What power is granted to the institution(s) responsible for examining reports and/or investigating violations?
  • CodeRequest additional information from potential violator | Impose sanctions | Other
  • Comment

    the commission can request additional information from non-compliant parties, and ask them to solve the irregularities. the commission can apply amministrative fines for non compliace and, if parties are not able to present their financial reports within 31 October of the next year, the commission can exclude them from the register of political parties and movements, thus determining their exclusion from funding for the next year. 

  • Source

    In caso di inottemperanza alle disposizioni di cui all'articolo 7 del presente decreto o all'obbligo di presentare il rendiconto e i relativi allegati o il verbale di approvazione del rendiconto da parte del competente organo interno, qualora l'inottemperanza non venga sanata entro il successivo 31 ottobre, la Commissione dispone, per il periodo d'imposta successivo a quello in corso alla data della contestazione, la cancellazione del partito politico ((dal)) registro di cui all'articolo 4. 3. Ai partiti politici che non abbiano rispettato gli obblighi di cui all'articolo 8, commi da 5 a 10-bis, della legge 2 gennaio 1997, n. 2, o abbiano omesso la pubblicazione nel proprio sito internet dei documenti di cui all'articolo 5, comma 2, del presente decreto nel termine ivi indicato, la Commissione applica la sanzione amministrativa pecuniaria consistente nella decurtazione di un terzo delle somme ad essi spettanti ai sensi dell'articolo 12. 4. Ai partiti politici che nel rendiconto di esercizio abbiano omesso dati ovvero abbiano dichiarato dati difformi rispetto alle scritture e ai documenti contabili, la Commissione applica la sanzione amministrativa pecuniaria pari all'importo non dichiarato o difforme dal vero, consistente nella decurtazione delle somme ad essi spettanti ai sensi dell'articolo 12, nel limite di un terzo dell'importo medesimo. Ove una o piu' voci del rendiconto di un partito non siano rappresentate in conformita' al modello di cui all'allegato A alla legge 2 gennaio 1997, n. 2, la Commissione applica la sanzione amministrativa pecuniaria fino a un ventesimo delle somme ad esso spettanti ai sensi dell'articolo 12. 5. Ai partiti politici che nella relazione sulla gestione e nella nota integrativa abbiano omesso di indicare, in tutto o in parte, le informazioni previste dagli allegati B e C alla legge 2 gennaio 1997, n. 2, o non le abbiano rappresentate in forma corretta o veritiera, la Commissione applica, per ogni informazione omessa, non correttamente rappresentata o riportante dati non corrispondenti al vero, la sanzione amministrativa pecuniaria fino a un ventesimo delle somme ad essi spettanti ai sensi dell'articolo 12, nel limite di un terzo dell'importo medesimo. 6. Fatto salvo quanto previsto dal comma 2, le sanzioni applicate non possono superare nel loro complesso i due terzi delle somme spettanti ai sensi dell'articolo 12. Nell'applicazione delle sanzioni, la Commissione tiene conto della gravita' delle irregolarita' commesse e ne indica i motivi.

    Source: art. 8, Law-decree 28 December, n°149, 2013 (as converted with modification by law 21 February, n°13,  2014)

58. What sanctions are provided for political finance infractions?
  • CodeFines | Loss of public funding
  • Comment
  • Source

    'The law clearly defines violations of political finance laws, and the sanctions related to noncompliance. Noticeably, Italy did not establish a single authority controlling over political finance, but different authorities exist with different mandates and powers. The responsible bodies for imposing sanctions to political parties and movements are the newly established the ?Commission for the guarantee of the statute and for the transparency of the political parties' balance sheets and the Presidents of the Senate and the Chamber of Deputies (both regulated in art. 9 of law 96/2012). The Commission may apply a pecuniary sanction  for situations in which political parties fail to meet their reporting obligations, such as to submit their financial statements or to make their accounts public. The Presidents of the Senate and the Chamber of Deputies may suspend the disbursement of public funding to those political parties that do not comply with the law, as reported by the Commission. The Regional Electoral Guarantee Board is responsible for imposing sanctions in relation to violations of the rules on candidates' electoral campaigns and on candidates' election expenses reporting. Under article 15 of law 515/1993, depending on the type of violation, the Regional Electoral Guarantee Board decides on removal from office of the elected candidate, or applies a pecuniary sanction.' 

    Source: Money, Politics &Transparency: Italy, report 2016. Available at: http://data.moneypoliticstransparency.org/countries/IT/

Disclaimer: Maps presented do not imply on the part of the Institute any judgement on the legal status of any territory or the endorsement of such boundaries, nor does the placement or size of any country or territory reflect the political view of International IDEA. Maps are used in order to add visual clarity to data.